Tu sei qui

Davide Gavazzi torna ad indossare la casacca di una squadra che l'ha già visto protagonista in passato collezionand0 76 presenze, 6 reti e 9 assist. Il centrocampista, classe 1986, di Talamona è da ieri un nuovo giocatore del Pordenone avendo firmato un contratto che lo legherà ai friulani fino al prossimo 30 giugno. Con il Pordenone ha vinto il campionato di serie C nella stagione 2018-19 contribuendo nella successiva al raggiungimento dei playoff in B.

Dominik Paris ha domato la pista Stelvio conquistando il suo settimo successo in Coppa del Mondo sulla pista bormina. Il sesto sigillo nella discesa libera, il settimo è stato ottenuto in superG, è arrivato grazie ad una prova straordinaria mettendo alle spalle i due elvetici Marco Overmatt e Niels Hintermann rispettivamente con un distacco di 24 e 80 centesimi. Buona anche la prova di Matteo Marsaglia che ha chiuso al decimo posto. Per Mattia Casse 17^ posizione, poi gli altri azzurri Guglielmo Bosca (33°), Cristof Innerhofer (37°).

Si apre con la discesa libera la tre giorni di gare sulla pista Stelvio di Bormio e nel primo appuntamento di questo trittico di Coppa del Mondo Dominik Paris è uno dei grandi favoriti. L'azzurro sulla Stelvio ha sempre dato spettacolo ed è alla ricerca del suo settimo successo avendo già vinto 5 volte la libera e una volta il superG. Sono 52 gli atleti al via e tra questi oltre a Paris, che partirà con il numero 9, anche gli altri azzurri Innerhofer con il 2, Casse (25), Marsaglia (26), Bosca (43), Zazzi (52). La gara inizierà alle 11,30.

Torna al successo la Nuova Sondrio nell'ultima giornata del girone d'andata di Promozione. Sul campo dell'Arcellasco finisce 0-2 con reti di Anas nel primo tempo e di Alberto Moroni nella ripresa. Nei recuperi di Prima categoria sorridono Cosio e Olympic Morbegno. Il Cosio vince 2-1 in casa della Chiavennese rimontando con una doppietta di Cassera il gol iniziale di Ruffatti. Sull'1-0 la Chiavennese ha fallito un rigore con Vanoli. L'Olympic Morbegno torna a vincere all'Amanzio Toccalli dove l'unico successo stagionale era quello sul Cortenova dell'esordio.

Dominio delle ragazze italiane nel SuperG di Coppa del Mondo di sci alpino che si è tenuto in Val D'Isere. Le ragazze stanno dominando nelle prove veloci e se la Goggia conferma una forma strepitosa ottenendo la 16^ vittoria in carriera eguagliando Deborah Compagnoni, non da meno sono Elena Curtoni e Federica Brignone giunte rispettivamente terza e quarta. Per la Curtoni è un avvio di stagione straordinario con piazzamenti costantemente tra le migliori. 

La corte serrata del direttore sportivo Maurizio Moroni ha portato al Berbenno un attaccante che può spostare gli equilibri in Prima categoria. Il lavoro del dirigente è stato premiato con il passaggio dalla ColicoDerviese al Berbenno di Alex Mattaboni. Classe 1991, l'attaccante ha segnato oltre 80 reti in Promozione con la maglia dei lecchesi e ha indossato anche la casacca del Sondrio e in ambito giovanile quella del Lecco. Per il tecnico Davide Menegola un rinforzo di qualità. Su Mattaboni era forte anche la corte della Nuova Sondrio Calcio. 

Solo tre squadre valtellinesi sono scese in campo nel pomeriggio. In Promozione non sono bastati due cambi di allenatore in 3 mesi e l'ennesimo straniero inserito in rosa per evitare la nona sconfitta stagionale della Nuova Sondrio. La squadra del capoluogo, guidata per l'occasione da Tiziano Togni, ha perso 2-1 sul campo del Cavenago dopo aver chiuso il primo tempo avanti 1-0 grazie al gol di Victor. Nella ripresa Raul ha sprecato un rigore calciando alto, mentre qualche minuto dopo non ha fallito dal dischetto Piras portando il match in parità.

Prova incredibile della squadra azzurra femminile sulle nevi di Saint Moritz. Nel secondo superG di Coppa del Mondo del fine settimana le italiane hanno dominato occupando 5 delle prime 10 posizioni. Vittoria per Federica Brignone che ha preceduto di una manciata di centesimi (11) la valtellinese Elena Curtoni. Il podio è stato completato dalla fuoriclasse americana Mikaela Shiffrin. Al sesto posto Sofia Goggia poi Marta Bassino e Francesco Marsaglia rispettivamente ottava e nona.

Una delle poche partite giocata oggi è stata quella valida per i sedicesimi di finale di Coppa Lombardia di Seconda categoria. A Vercurago, sotto una fitta nevicata soprattutto nella ripresa, la Bormiese si è guadagnata l'accesso agli ottavi piegando i padroni di casa ai rigori. Terminato il primo tempo a reti inviolate il Vercurago nella ripresa è passato in vantaggio con un'autorete di Viviani che si è visto sbattere il pallone sul volto dopo un rimpallo sugli sviluppi di un corner. La Bormiese ha poi raggiunto il pari grazie a Bertolina, bel tiro da centroarea di destro.

Giornata di campionato per le squadre di Promozione maschile, Seconda categoria e Promozione femminile. Un programma ricco di partite messo a rischio dalla neve che potrebbe portare a molti rinvii. Nel 15° turno di Promozione maschile la Nuova Sondrio Calcio attende alla Castellina la visita della Concorezzese. I padroni di casa, penultimi con 8 punti, ospitano una formazione che di punti ne ha raccolti esattamente il doppio (16). Quella odierna sarà l'ultima gara casalinga del 2021 per Alberto Moroni e compagni.